Alla ricerca dei dispersi della Costa Concordia



Dispersi della Costa Concordia: il punto

La famiglia di Erika Soriamolina, appena arrivata dal Perù, salpa per l’isola del Giglio alla ricerca della ragazza, tra i dispersi della Costa Concordia. Erika ha ventisei anni e faceva la cameriera sulla nave. secondo alcuni testimoni ha aiutato decine di persone a salire sulle scialuppe prima di tentare di salvarsi.

La storia di Erika

Lo sfogo dei parenti nel reportage di Giulia Bosetti dal Giglio per Servizio Pubblico, condotto da Michele Santoro: “Lavorava lì da tre anni, è molto duro e faticoso, lavorava tante ore. L’abbiamo sentita il venerdì prima del disastro, non pensavo le sarebbe potuta accadere una cosa simile. Siamo partiti da Lima solo per trovarla, vogliamo trovarla, viva o morta, sapere cosa è successo. Quando la nave si è inclinata si è buttata in acqua, poi è salta su una scialuppa che però probabilmente non era in buono stato, si è ribaltata, Erika ha provato a nuotare a riva poi l’hanno persa. Chiediamo aiuto alle autorità: il dolore che proviamo non si può spiegare a parole”.