Il default della Grecia: il punto di Gianni Dragoni



Il default della Grecia: il punto di Gianni Dragoni

Il default della Grecia è vicino. Per salvarsi attende un finanziamento di circa 130 miliardi di euro dall’Unione Europea che però pretende garanzie: il debito pubblico deve essere ridotto drasticamente. Una possibile soluzione sarebbe quello che in gergo viene chiamato “haircut”- Il punto di Gianni Dragoni, giornalista del Sole 24 ore, nell’editoriale per Servizio Pubblico: “È una sorta di tosatura: l’haircut è uno dei pilastri di salvataggio della Grecia. Con questo meccanismo cosa succede al risparmio se il paese entra in un processo fallimentare? Chi detiene titoli greci dovrebbe rinunciare al 70% dei loro crediti , per un conto totale di circa 140 miliardi di euro”.