Gianni Boncompagni su Sanremo: “Arresterei tutti”



Il punto di vista di Gianni Boncompagni su Sanremo, sulla Rai e su Adriano Celentano. Le parole dell’autore tv a Francesca Fagnani per Servizio Pubblico.

Gianni Boncompagni su Sanremo: “Arresterei tutti”

“Il mio sogno è arrestare tutti quelli coinvolti con Sanremo. Chiamare 50.000 poliziotti e arrestarli tutti, compreso San Remo. Il Santo in manette proprio. Poi il Dg Rai Lei…Il vantaggio di questi arresti è che l’anno dopo non lo fanno. Aggiungerei anche persone poco raccomandabili, per variare, come Schettino, zio Michele, questi personaggi che sono stati protagonisti…Arresterei anche Vespa e la criminologa. Quella è fondamentale, quella bionda così fanno un programma dal carcere e poi darei il 41bis a tutti quelli che stanno in prima fila…”.