Di Pietro sulla Rai: “I veri proprietari sono i cittadini”



Per Antonio Di Pietro la Rai deve rimanere un servizio pubblico: “Mediaset è di Berlusconi ma la Rai è dei cittadini che pagano il canone. Il vero proprietario della Rai è il cittadino e dovrebbe essere il cittadino a scegliere il presidente della Rai. E il presidente della Rai non dovrebbe avere niente a che fare con la politica” spiega il leader dell’Italia dei Valori ospite di Michele Santoro.

Di Pietro sulla Rai

“La legge Gasparri dice che è il presidente del Consiglio a scegliere la guida della Rai. Quindi per dare voce al cittadino bisogna cambiare la legge” – dice Di Pietro nel corso del dibattito con Belpietro, Travaglio, Mineo e Freccero – “Serve un azionariato popolare. Cosicché dal basso possa uscire fuori il nome di chi porta avanti la baracca. Che non deve avere nulla a che fare con i partiti. Ora sarà rinnovato il Consiglio d’Amministrazione e come è prassi saranno coinvolte anche le opposizioni. Mi appello proprio a quelli che a parole dicono che serva una Rai trasparente e indipendente: non partecipino ai lavori della Commissione di Vigilanza così da rendere impossibile la votazione per il nuovo Cda. Un blocco fino a che non si cambia la legge Gasparri”.