Il corteo No Tav a Roma del 3 marzo 2012



Il movimento NoTav è tornato in strada sabato. Cortei e blocchi dalla Val di Susa a Milano, da Catania a Perugia, da Livorno a Roma, dove, proprio a un passo dalla fine della manifestazione, in mille invadono la Tangenziale, tra fumogeni e insulti ai giornalisti.

Le immagini del corteo No Tav a Roma del 3 marzo 2012

Le immagini della manifestazione nel reportage di Dina Lauricella per Servizio Pubblico. Nella Capitale si parte da Piazzale Tiburtino, zona San Lorenzo: Monti ha detto che la Tav va avanti? Se c’è tanta gente contraria un motivo ci sarà, il governo ha deciso ma può sempre tornare indietro” – spiegano i manifestanti – “Qui si parla di 10 miliardi, l’Italia è in una situazione economica e finanziaria disastrata, vale davvero la pena?”. In piazza disoccupati, giovani precari, anziani, centri sociali, ambientalisti, iscritti ai sindacati. Tanta anche la rabbia verso i giornalisti: “La gente viene arrestata perché voi fate le riprese. Non vi ponete il problema di inquadrare le persone in faccia…”