Francesco Speroni: “La Lega non è ladrona”



“Belsito si è fregato i soldi della Lega. E la Lega è parte lesa, non è ladrona”. In collegamento da Strasburgo Francesco Speroni spiega come il partito fosse quasi all’oscuro di tutto sui movimenti di Belsito e Mauro. Per l’europarlamentare della Lega Nord c’erano solo i sospetti di Maroni e nulla più. Le sue parole a Servizio Pubblico.

Francesco Speroni e Francesco Belsito

Ma chi è Francesco Belsito? E di che cosa è accusato? “Belsito nasce come addetto alla sicurezza nelle discoteche di Genova, è un buttafuori” – racconta Matteo Indice, giornalista de Il Secolo XIX – “Cerca di entrare in politica inizialmente legandosi a Forza Italia. Comincia a stringere amicizie politiche: un nome che ricorre è quello di Ermanno Pleba, ex manager pubblico della Democrazia Cristiana e oggi suo ex socio”. Proprio Pleba confessa: “Belsito era un pezzente, mi ha ridotto sul lastrico. Ho perso un miliardo e mezzo”.