“Carmine Mormandi è libero”: l’annuncio in diretta a Servizio Pubblico



“E’ notizia di pochi minuti fa: Carmine Mormandi è libero”. Si apre così la puntata numero 22 di Servizio Pubblico: l’annuncio in diretta da Bergamo è di Sandro Ruotolo, in collegamento con lo studio. Dopo ore di trattative, l’uomo tenuto in ostaggio da un ex imprenditore all’interno di una sede dell’Agenzia delle Entrate viene liberato dalle forze dell’ordine e portato in ospedale in stato di choc.

Carmine Mormandi: la storia

L’Eco di Bergamo ricostruisce così la vicenda:

«Ho avuto tanta paura ma ora è finita: è un uomo forte ma credo che anche lui ne abbia avuta»: sono queste le prime parole della 39enne Tetyana dopo aver saputo della liberazione del compagno Carmine Mormandi, 56enne di Covo per circa 7 ore ostaggio di Luigi Martinelli, l’ex imprenditore che ha preso in ostaggio 15 persone all’Agenzia delle Entrate di Romano di Lombardia.

«I suoi sms mi hanno un po’ tranquillizzata ma è stato davvero un lungo pomeriggio che non mi aspettavo proprio di vivere» ha detto la donna. Carmine Mormandi è l’impiegato più anziano dell’Agenzia delle Entrate di Romano ed è l’unico ad essere rimasto sotto sequestro dopo che Martinelli aveva liberato gli altri 14 ostaggi. Mormandi è quindi rimasto con il suo sequestratore per 7 ore, insieme anche al carabiniere brigadiere Roberto Lorini del comando di Romano di Lombardia che ha svolto il preziosi ruolo di mediatore.