Le nuove nomine Authority e la trasparenza che manca



Il 6 giugno 2012 la Camera e il Senato hanno eletto i componenti delle autorità garanti: alla Privacy Giovanna Bianchi Clerici (Lega Nord), Antonello Soro (Pd), Augusta Iannini (moglie di Bruno Vespa) e Licia Califano, all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni Maurizio Decina (Pd), Antonio Martusciello (Pdl), Antonio Preto e Francesco Posteraro. Dopo le promesse di meritocrazia e trasparenza, i nuovi membri sono davvero indipendenti? O si tratta della solita lottizzazione? Per Servizio Pubblico indaga sulle nomine Authority Luca Bertazzoni.

Le nuove nomine Authority

“Ma se c’erano ben 90 candidature perché vengono scelti sempre gli stessi?” chiede Bertazzoni a La Russa, Gelmini, Bersani, Fitto, D’Alema. Sul tema però risposte concrete stentano ad arrivare…