Jean-Paul Fitoussi: “Il capitalismo va riformato”



Giulia Innocenzi intervista per Servizio Pubblico Jean-Paul Fitoussi, economista francese e professore alla Luiss di Roma e all’Institut d’Etudes Politiques di Parigi. Fitoussi lancia l’allarme: l’Europa è in recessione e le misure di austerità portate avanti dai governi porteranno altra austerità, in un circolo vizioso senza fine.

Jean-Paul Fitoussi e il capitalismo

“Il capitalismo va riformato” spiega il professore ai nostri microfoni “perché la crisi ha dimostrato che le sue ricette hanno fallito. C’è un problema di democrazia quando uno Stato sovrano non ha più moneta. Il mancato effetto delle manovre di Monti? Continuiamo a vivere di illusioni, Superman non esiste”.