Ruby e il Bunga Bunga: “Erano balletti hard fra maggiorenni, sempre meglio che stare in Corso Como”



Karima El Mahroug ossia Ruby e il Bunga Bunga: “Se lo volevi fare lo facevi, erano tutte maggiorenni e vaccinate” E alla domanda “Manderesti tua figlia alle serate di Arcore?” risponde: “Assolutamente no”. Ecco l’intervista esclusiva di Francesca Fagnani dalla prima stagione di Servizio Pubblico: la principale protagonista delle cene elegati a casa di Silvio Berlusconi si confessa ai nostri microfoni.

Ruby e il Bunga Bunga: “Erano balletti”

“Se una persona ti aiuta economicamente, ti tratta bene, ti fa sentire una principessa…Meglio questo che stare in Corso Como in mezzo a tanti porci che cercano di darti una paccata sul culo in discoteca” – si sfoga Ruby – “Berlusconi non mi ha mai chiesto esplicitamente di fare sesso. Tra trenta ragazze lui capisce dove può e dove non può, resta alla ragazza farglielo capire”.

I SOLDI DI SILVIO: LE INTERCETTAZIONI RUBY – SPINELLI
FRANCESCO CHIESA SOPRANI: “RUBY MINORENNE? B SAPEVA”
LA “PENTITA” CHIARA DANESE RACCONTA LE SERATE DI ARCORE