Serge Latouche: “Se non cambiamo strada la crisi non finirà mai”



Globalizzazione, capitalismo e senso dell’uomo. L’intervista all’economista e filosofo francese Serge Latouche di Giulia Innocenzi per Servizio Pubblico.

Serge Latouche a Servizio Pubblico

“La crisi non finirà mai. Per farla finire dobbiamo prendere un’altra strada, non quella dell’austerità” – spiega Latouche – “Siamo la società della crescita senza la crescita, quindi senza posti di lavoro, con le tasse che non vanno a finanziare l’educazione, la cultura, la sanità. Non possiamo più distruggere la natura, deregolare il clima: il nostro pianeta ha dei limiti. Dobbiamo uscire da questo paradigma della società della crescita. Serve la prosperità senza la crescita: ossia la società della decrescita o dell’abbondanza frugale”.

GUARDA LA SECONDA PARTE DELL’INTERVISTA

GUARDA LA TERZA PARTE DELL’INTERVISTA

GUARDA LA QUARTA PARTE DELL’INTERVISTA

GUARDA LA QUINTA PARTE DELL’INTERVISTA