Emiliano sul Pd: “Serve credibilità”



Michele Emiliano sul Pd e sul suo futuro parla in modo semplice e diretto. Il sindaco di Bari ammette di avere l’impressione che il partito non sia più credibile: “Deve riprendere e risaldare il legame con il Paese. Nei partiti tradizionali oggi parlano in troppi…”.

Modello Emiliano

“A chi tocca fare il premier? Al leader del più grande partito in Parlamento. Quindi Beppe Grillo o comunque una persona da lui indicata” spiega il sindaco di Bari a Giulia Innocenzi, sempre per Servizio Pubblico. Il primo cittadino del capoluogo pugliese prosegue il suo ragionamento: “A noi spetterebbe il compito di sostenerlo dall’esterno dandogli la fiducia. In questo modo potremo anche misurare la buona volontà e la lealtà nei confronti della Repubblica. Bersani al governo con l’appoggio di Grillo? Finiremmo arrostiti. Su Berlusconi: il giaguaro non smacchiato vuole portarci al laghetto per sbranarci”.