Gli operai del Sulcis: “Hanno distrutto questa terra”



Il grido di rabbia degli operai del Sulcis: “Le fabbriche che hanno lavorato qua non hanno provveduto a nessun tipo di bonifica. E hanno distrutto questa terra. Non abbiamo prospettive. I politici? Solo Beppe Grillo è venuto a trovarci”. La crisi in Sardegna nel reportage di Monica Giandotti per Servizio Pubblico.

Grillo nel Sulcis

Beppe Grillo ha incontrato i lavoratori in protesta alla grande miniera Serbariu di Carbonia. Da un mese occupano una galleria e non se ne andranno: “Non sono qui per fare promesse. Ma vi garantisco che se vinciamo mandiamo tutti a casa. Vi hanno rovinati venti anni di politica marcia”. L’appello del leader del Movimento 5 Stelle agli operai, caschetto in testa: “Dovete uscire immediatamente da qui, dovete pensare alla famiglia”. Per Grillo occorre “reinventarsi il lavoro, con questo tipo di lavoro vi hanno ridotto così. Sono reduce da una tappa a Taranto, dove la gente è malata, stanno morendo tanti bambini. Non so cosa si possa fare, ma qualcosa bisogna reinventarla, puntare al turismo o all’agricoltura. Basta con questi lavori che vi fanno ammalare”. Tra le misure anti crisi citate dall’ex comico soprattutto il “reddito di cittadinanza di mille euro per ogni famiglia. Non è beneficenza ma il primo passo per salvare le famiglie”.