La manifestazione della polizia contro Aldrovandi sotto l’ufficio della madre Patrizia Moretti



Mostrare la foto del proprio figlio morto a coloro che manifestano solidarietà ai responsabili condannati in via definitiva. È toccato a Patrizia Moretti, la madre di Federico Aldrovandi: la sua storia a Servizio Pubblico.

La manifestazione della polizia contro Aldrovandi

Patrizia Moretti racconta così l’episodio: “È stato doloroso, terribile. Sono scioccata. Mi è costato tantissimo ma sono scesa con alcune mie amiche e colleghe e ho mostrato alla piazza la foto di Federico. Nessuno di loro mi ha guardata e dopo un po’ sono andati via”. Suo figlio è morto a Ferrara nel 2005 a soli 18 anni, dopo un controllo di polizia. Oggi il sindacato Coisp ha organizzato in piazza Savonarola, proprio sotto l’ufficio di Patrizia, un sit in di solidarietà per i quattro agenti arrestati e condannati in via definitiva per eccesso colposo in omicidio colposo per la morte di Federico. “Ci siamo affacciate alla finestra e abbiamo visto cosa stava accadendo. Speravamo di non vederla mai più la foto di Federico in un pozza di sangue. In queste situazioni non posso che piangere”

Immagini per gentile concessione di Telestense.