Lo sfascio del PD?



Per Cacciari il nodo fondamentale è l’elezione del nuovo Presidente con l’ipotesi di una divisione interna al Pd e l’auspicio di elezioni anticipate