Madia sul Movimento 5 Stelle: “Si assuma le sue responsabilità”



“L’ordine nuovo ha prepotentemente scalzato quello vecchio. I grillini devono assumersi delle responsabilità”. Ospite di Servizio Pubblico, Marianna Madia sul Movimento 5 Stelle e sul loro ruolo i Parlamento dice la sua.

Madia sul Movimento 5 Stelle

“C’è un altro Parlamento che va raccontato di più. Cacciari ha ragione, ci sono delle priorità urgentissime ma almeno da quando sono io in Parlamento non abbiamo mai avuto la maggioranza per fare delle riforme” spiega la Madia interrotta proprio dall’ex sindaco di Venezia – “Ma dai, il centrodestra e il centrosinistra hanno governato per gli stessi anni!”. La parlamentare del Pd riprende poi il ragionamento: “Sulla legge elettorale Grillo ha detto che è favorevole a un ritorno del Mattarellum e su questo possiamo trovare un accordo. Lo stesso con la proposta di legge di Tocci e Mucchetti sul finanziamento ai partiti: diventerebbe un meccanismo volontario in cui la società civile decide di dare l’1 per mille a un partito. Ristabilendo così un rapporto di fiducia che oggi è ai minimi storici. Questo Parlamento di oggi può rapidamente dare delle risposte al Paese. Detto ciò, combattiamo una guerra nella quale non abbiamo le armi. L’Europa è disarmata e per quello serve un governo progressista. Bisogna combattere per cambiare gli equilibri europei. Urge riprendere in mano la propria politica economica per dare anche noi la possibilità di affrontare la crisi”.