Osmannoro: anche i bambini in fabbrica



A Osmannoro un nuovo incendio divampa tra i capannoni che ospitano le ditte cinesi, a soli due mesi dall’ultima tragedia.

Andrea Casadio era entrato in uno di quei capannoni, e aveva trovato intere famiglie, con tanto di bambini al seguito, fabbricare borse che poi verranno rivendute a 5, 7 euro. Come fanno a sopravvivere? “E’ il mercato” dicono.