L’Aquila: parla il sindaco Cialente



Massimo Cialente, primo cittadino abruzzese, aveva rimesso il mandato in seguito alle rivelazioni dell’inchiesta “Do ut des”. Nell’inchiesta sugli appalti per la ricostruzione della città, devastata dal terremoto di cinque anni fa, risulta coinvolto il vicesindaco Roberto Riga.

Oggi, 10 giorni dopo, il retrofront: Cialente ha annunciato in conferenza stampa il ritiro delle sue dimissioni.

Sandro Ruotolo lo aveva intervistato la settimana scorsa. Il primo cittadino aquilano aveva raccontato la sua versione dei fatti, e diceva: “Mi dimetto per difendere l’onore della città, che non è una città di malaffare.”