Bagarre in aula sulla Tav, M5S: “Fuori la mafia dallo Stato”



Il Senato approva con 173 sì, 50 no e quattro astenuti la ratifica dell’accordo tra l’Italia e la Francia sulla linea ferroviaria Torino – Lione. Il M5S intona il coro «Fuori la mafia dallo Stato» per impedire le dichiarazioni di voto dei gruppi parlamentari favorevoli alla TAV, mentre dopo il voto finale Franco Cardiello (FI) e Alberto Airola (M5S) arrivano a un passo dallo scontro fisico. Il video è stato girato dai banchi dell’opposizione dal senatore della Lega Nord Stefano Candiani