Massimo Ciancimino: “Io ho avviato quella scellerata Trattativa”



Massimo Ciancimino ripercorre la storia della Trattativa e parla del suo ruolo di testimone. “Credo che tutto sia nato per mia iniziativa. Sono stato contattato dal colonnello Mori, attraverso De Donno e ho avviato quella scellerata Trattativa. Per cui credo di essere un testimone diretto, fino ad ora non ho nessuna condanna per calunnia.

Ciancimino sulla trattativa

“Mi si vuol far apparire come colui che accusa ma io ho solo risposto alle domande dei magistrati. Sinceramente non so se mio padre mi raccontasse tutta la verità. Io ho raccontato una versione della verità”.

“Resto basito quando sento parlare di ‘benedetta Trattativa’. Non credo che nessuna Trattativa, che sancisca la morte di alcuni magistrati, possa essere giustificata”.