Le manifestazioni anti-immigrati. La Lega sfila con l’estrema destra



Il racconto delle due manifestazioni anti-immigrati a Milano. Quella dei Fratelli d’Italia finisce in rissa. Un contestatore viene insultato dal corteo, “rosso di merda”, e colpito con la bandiera tricolore da Romano La Russa, consigliere regionale lombardo e fratello dell’ex ministro Ignazio.

Anti-immigrati, la paura nera

Durante la manifestazione “Stop invasione”, indetta da Matteo Salvini a Milano, i leghisti sfilano con l’estrema destra di Forza Nuova e Casapound. “Perchè siete insieme in piazza?”, chiede Dina Lauricella a un manifestante leghista. “Prima di essere leghista, sono fascista” risponde “Con Mussolini non ci sarebbe stato tutto questo schifo”. A siglare la nuova alleanza arrivano le parole del leader di Casapound Gianluca Iannone. “Quelli della lega sono persone perbene, genuine, tutti lavoratori”.

Il reportage di Maddalena Oliva e Dina Lauricella.