La deputata PD Micaela Campana e quei contatti con Buzzi



Nella rete di Salvatore Buzzi è finita anche la deputata del PD Micaela Campana. L’uomo delle cooperative avrebbe fatto pressioni per ottenere un’interrogazione parlamentare su un appalto per un centro rifugiati bloccato da un giudice del Tar del Lazio.

“Bacio grande capo”

Gli inquirenti indagano su un messaggio partito dal cellulare della Campana e diretto a Buzzi. L’sms si chiudeva con un: “Bacio grande capo”. Paola Bacchiddu l’ha incontrata, ecco come le ha risposto.

Micaela Campana: Falsa testimonianza?

Micaela Campana (ex moglie dell’imputato Daniele Ozzimo, condannato in primo grado a 2 anni e due mesi), ascoltata ieri come testimone nel processo ‘Mafia Capitale‘ rischia di subire un procedimento per falsa testimonianza. I pm stanno valutando il tenore della sua testimonianza. Una deposizione segnata “da una serie di bugie e – secondo l’accusa – reticenze smentite dagli atti processuali e 39 non ricordo”.