Landini contro Speranza: “Vi incontrate con B. e non con milioni di persone”



Roberto Speranza si scaglia contro il leader della Fiom e chiede rispetto: “Landini rappresenta il più grande sindacato italiano che io ritengo sia una forza indispensabile per la nostra democrazia, ed è la Cgil. Io penso di dover rispettare l’opinione di un sindacato come la Cgil e penso che Landini debba poter rispettare la nostra azione di governo. Non abbiamo la bacchetta magica, ma siamo sulla buona strada. Questo è il governo che ha indicato Cantone come presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione. Non accettiamo lezioni su questo aspetto. Io voglio provare a capire pezzo per pezzo come cambiare il paese”.

La critica di Landini contro il governo

Gli animi si scaldano con la risposta di Landini: “Voi non state cambiando il paese ma lo state peggiorando. Il suo governo si è incontrato con B. al Nazareno ma non in piazza con milioni di lavoratori che chiedono una politica diversa. Il suo eroe è un sindaco, il mio”.

“Si pensa solo a salvare Berlusconi, non ai cittadini”

“I drammi dei cittadini non vengono discussi ed è per questo che gli elettori non si sentono rappresentati. Mentre l’Italia si impoverisce, il governo discute su come salvare B. e farlo rientrare in politica”. La dura critica del segretario generale della Fiom.