Marine Le Pen: “Basta con l’ipocrisia, è strage dell’integralismo islamico”



Marine Le Pen e l’integralismo islamico. Le parole della leader del Front National dopo l’attentato alla rivista satirica Charlie Hebdo. “È stato un attacco terroristico compiuto in nome dell’islamismo radicale. Non è più tempo della negazione e dell’ipocrisia. Il rifiuto assoluto del fondamentalismo islamico dev’essere proclamato con forza perché la vita e la libertà sono i valori più preziosi. Guardare le cose in faccia significherà intraprendere un’azione efficace. Perché siamo arrivati a questo punto. Qual è il percorso degli assassini, qual è la filiera dell’islamismo radicale, i finanziamenti, i paesi che li sostengono. Le domane sono tante e legittime. Questo dibattito deve avere luogo, niente dovrà ostacolarlo. Fare le domande giuste e dare risposte franche e chiare”.

Contro l’integralismo islamico

“Mettere in azione gli strumenti per proteggere il paese e i nostri connazionali, è un diritto di tutti i cittadini. E soprattutto un dovere per tutti i politici. Per quel che mi riguarda ho intenzione di assumermi questa responsabilità per permettere alla Francia di difendersi contro questa guerra dichiarata. Infine ci tengo a sottolineare che non ci sarà alcuna confusione tra i nostri connazionali musulmani attaccati alla nazione e ai suoi valori e quelli che invece credono di poter uccidere nel nome dell’Islam. Ma il rifiuto di questa confusione non deve essere una scusa per l’inerzia e la negazione”.