Renzoni: “Renzi prepara il patto del Nazareno con Putin”



“Renzi vuole giocare un ruolo decisivo nella questione mediorientale: una sorta di patto del Nazareno con Putin”. L’analisi del giornalista de L’Huffington Post Alessandro De Angelis.

L’indiscrezione di Nazareno Renzoni: “La Mogherini conta zero, la Pinotti zero -, Gentiloni zero +. È Marco Minniti, sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega ai servizi segreti, quello che gestisce i dossier che contano. Marco è uno con le palle dice Renzi, è sua l’idea di offrire a Putin un suo ruolo di mediatore tra Turchia ed Egitto nella crisi libica. Marco Minniti è uno esperto, ai tempi di D’Alema era lui che gestiva il dossier del Kosovo.

Minniti l’uomo chiave

“Renzi si fida più di lui che di tutta la diplomazia italiana. Da Lucia Annunziata Renzi ha detto che l’Italia non ha un sistema d’intelligence come quello della Cia ma in Libia siamo i numeri uno. E chi è lo 001 della politica italiana che ha rapporti con i servizi segreti? Minniti…”