Rai Way e Berlusconi. I retroscena di Nazareno Renzoni



Rai Way e Berlusconi. L’ex Cav. ha provato a mettere le mani su Rai Way e sui ponti della Rai. È una mossa politica che il leader di Forza Italia considera la madre di tutte le battaglie: la riforma della televisione pubblica.

I retroscena di Nazareno Renzoni. “C’è la guerra in Libia ma c’è anche la guerra delle tv. E oggi nella guerra delle televisioni Berlusconi vorrebbe comprarsi la maggioranza delle antenne della Rai. Ma nel patto del Nazareno di questa operazione si è parlato o no. Chi ha seguito la cosa per conto di Renzi racconta ‘certo che c’erano le antenne di Rai Way nel Patto del Nazareno’. Bisognava fare una super società con un attore pubblico che mediava. Uno come Cassa depositi e prestiti per impedire che prevalesse o Mediaset o Berlusconi. Un campione nazionale, tutto italiano. Un’ unica società delle reti”.

Il Pd sul caso Rai Way e Berlusconi

Lia Quartapelle espone le posizioni del Partito democratico sull’offerta di Berlusconi per acquisire una parte delle azioni di Rai Way. “Il fatto è che arrivata un’offerta per il 66% di Rai Way. Si può comprare? No. Quindi da un po’ di giorni stiamo parlando di una cosa che non esiste, questa è la mia opinione. Mediaset ha fatto un’offerta che non si può presentare. C’è un decreto del governo che dice chiaramente che non si possono presentare offerte così alte. Questa offerta non può esistere. Credo che ci siano ancora troppi appassionati del patto del Nazareno ma non c’è più”.