Falciani chi? Sulle tracce della gola profonda dell’Hsbc



L’ingegnere informatico Hervé Falciani è la gola profonda della banca inglese Hsbc. Ma quando si fa il suo nome alla City di Londra è come parlare di un appestato. Ai piedi del quartier generale della banca inglese, nel Canary Wharf, i dipendenti si trincerano dietro a un “non sono autorizzato a parlare, se parlo perdo il posto di lavoro, non posso rischiare”. “Dove si traccia il confine della morale? Se c’è chi elude le tasse non è colpa sua, è colpa delle leggi che lo permettono. Se la legge ti permette di pagare meno tasse è la legge che è un ladro, non tu: è colpa dei governi di tutto il mondo che fanno le leggi e permettono questo”.

La gola profonda dell’Hsbc

La domanda fondamentale è: ciò che ha fatto Falciani è illegale o solamente amorale? Qualcuno prova a dare una risposta. “Io seguo le regole. E non sto parlando delle regole del cricket ma di quelle fiscali”. “Ma perché voi vi sorprendete se le banche aiutano le persone a pagare meno tasse e ad eludere il fisco. Sono lì proprio per quello a dire il vero. La gente usa le banche e le paga proprio perché facciano il loro mestiere. Aiutarti a pagare meno tasse possibile e farti guadagnare più soldi che si può”.