Roberto Formigoni: “Senza NCD Renzi non sta in piedi”



Roberto Formigoni: “Con le dimissioni di Lupi Renzi non impacchetta Ncd. Non sarà così. Lupi si è dimesso per un gesto di responsabilità che noi abbiamo condiviso. Noi abbiamo fatto la scelta di rendere questa legislatura produttiva. Siamo stati al governo rompendo con Silvio Berlusconi proprio per questo motivo. Adesso l’Italia comincia a ripartire, quindi non è in dubbio il nostro impegno”.

Roberto Formigoni e Renzi

L’ex governatore continua l’analisi politica dopo le dimissioni del ministro Lupi. “La formula di partecipazione nostra al governo dovrà essere discussa. È sul tappeto l’ipotesi di un appoggio esterno di Ncd al governo. Renzi deve capire che questo governo non è monocolore. Ci sono 5 sottosegretari del governo sotto giudizio”.