Myrta Merlino su Luttazzi: “I direttori non vorranno Luttazzi in tv”



Myrta Merlino su Luttazzi. “Sono d’accordo con Fini, ho trovato questa satira molto pesante. Ma capisco che una persona silenziata per cosi tanto tempo possa reagire e gridare la sua. Per come è la tv oggi, i direttori di rete a vederlo cosi non credo rimetteranno Luttazzi in tv. Tremano solo all’idea. ”

La replica di Marco Travaglio a Myrta Merlino. “Però sono tutti con Charlie Hebdo. Anche se non l’hanno mai aperto. Perché se lo aprono altro che Luttazzi”

Fini su Luttazzi

L’ex presidente della Camera si mostra contrariato dopo la messa in onda del monologo di Daniele Luttazzi a Rai per una notte: “Personalmente non mi è piaciuto perché è eccessivo. Poi è chiaro che la satira è una garanzia di libertà ma secondo me c’è un limite ed è quello del buon gusto. C’è chi oltrepassa quel limite e chi rimane al di sotto ma è un dato puramente soggettivo. In queste materie non si può intervenire con la legge e la politica, ma occorre l’educazione. Tutte le agenzie educative a partire dalla famiglia devono agire in modo tale da far capire che pur nel pieno rispetto della libertà è necessario porsi dei limiti”.