Di Maio: “Il governo abbia almeno la decenza di stare zitto”



Parla il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio: “I rappresentanti del governo abbiano almeno la decenza di stare zitti. Facciano le condoglianze ai famigliari delle vittime e stessero zitti. Un cittadino normale che cammina per strada cosa deve temere? Il governo gestisce male le forze dell’ordine. c’è una totale incapacità di gestire la sicurezza dei cittadini. Vent’anni fa c’erano tre carabinieri a piano. Oggi non ci sono più ma non perché siamo ridimensionati nel numero di forze dell’ordine ma per la cattiva organizzazione. Ogni mese si deposita una mozione di sfiducia per Angelino Alfano”.

“Non è solo colpa di Alfano”

L’ex ministro Claudio Martelli parla della sparatoria al tribunale di Milano e dice la sua sulle responsabilità del governo. “La colpa non è tutta di Alfano, ma è pur vero che chi è ministro degli Interni da tempo deve rispondere delle proprie azioni”.