Il Cavaliere, il nipote di Vespa e l’ascesa della Carfagna



Berlusconi non vuole più sentir parlare di Verdini e dei suoi. Per questo, come raccontano Alessandro De Angelis e Nazareno Renzoni, ha una serie di mosse per metterli fuorigioco e cambiare testa al partito.

“B. ha detto al nipote di Vespa, che si occupa delle ospitate in tv di cancellarli dallo schermo. E come coordinatore nazionale non vorrebbe Tajani ma…”.