Paragone e Lerner: dallo sfruttamento dell’Africa al caso Morandi



I giornalisti Paragone e Lerner discutono sull’emergenza epocale dei migranti. “La fotografia di Lerner è obiettiva. L’Europa doveva giocare da tempo quella è che la sua più importante partita politica”, afferma il giornalista Gianluigi Paragone. E continua: “Siamo nel ventunesimo secolo e dobbiamo ancora risolvere le cause della partenza di queste persone. Senza dimenticare che in Africa c’è anche lo sfruttamento delle multinazionali. Se c’è sfruttamento è chiaro che queste persone saranno spinte a scappare”.

Gad Lerner aggiunge: “Il Papa ha detto che quelle persone sono uomini e donne come noi. Non è una cosa scontata. Di fronte a Gianni Morandi che invoca una sensibilità comune si fa del sarcasmo. Come se fosse un lusso per ricchi occuparsi di queste persone”.