Sgomberi al campo rom di via Salone: “Ci mettono per strada”



Continuano gli sgomberi al campo nomadi di via Salone, nella zona di Roma est. La polizia locale ha allontanato 68 persone accusate di occupare abusivamente 14 container. Secondo l’amministrazione capitolina, le dieci famiglie sgomberate non hanno diritto ad usufruire dei moduli abitativi del campo autorizzato perché in possesso di conti correnti o depositi postali che conterrebbero centinaia di migliaia di euro. L’operazione è la seconda tranche di quella attuata il 15 aprile scorso, quando erano state allontanate 102 persone dallo stesso campo.

Essere rom: propaganda, menzogne e realtà

Via di Salone, essere rom nell’estrema periferia est di Roma. Qui si trova uno dei campi rom autorizzati della Capitale. La polizia locale effettua dei controlli su alcune famiglie che risulta abbiano un reddito superiore a quello dichiarato. Si parla di centinaia di migliaia di euro. Ma come si mantengono i rom? Con la raccolta del ferro vecchio, con l’accattonaggio e, spesso, con i furti. Il reportage di Giulia Cerino.