Le balle del governo sui disoccupati. Marco Travaglio



Le balle del governo sui disoccupati. Marco Travaglio cita i dati Istat sull’occupazione, ancora in calo nonostante il Jobs Act: “I dati del ministro Poletti sono fasulli” attacca il condirettore del Fatto Quotidiano. Ci sono 138 mila disoccupati in più rispetto al 2014 e questo è il balsamico risultato del Jobs Act. La seconda notizia di oggi è che la Corte costituzionale ha detto una cosa che noi sospettavamo da tempo. Il pezzo della legge Fornero che congelava le pensioni è stata dichiarata incostituzionale. La conseguenza è una voragine di cinque miliardi di euro nel bilancio pubblico che adesso molto frettolosamente dovranno ricolmare. Tutti si riconoscono nei grandi principi ma poi quando si ritrovano in Parlamento votano sempre queste porcherie. Non so se sono di destra o di sinistra queste leggi ma purtroppo non funzionano”.