Milano brucia. La città sotto assedio dai black bloc



Milano brucia nella zona di Cadorna. Centinaia di black bloc armati di molotov e spranghe hanno spaccato le vetrine di negozi e banche e dato fuoco alle automobili parcheggiate. A pochi chilometri di distanza, nella zona di Rho-Fiera, si era appena conclusa l’inaugurazione dell’Esposizione Universale. Il racconto della giornata di guerriglia nel cuore di Milano.

Pisapia contro i black bloc

Il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, difende il diritto a manifestare: “È inalienabile”. E continua: “Sono sempre stato a favore del dialogo con chi scende in strada a contestare ma bisogna prendere le distanze dai violenti. Il danno peggiore causato dai black bloc è stato inferto al diritto al dissenso pacifico”.