La Spezia: gli insegnanti vs Renzi. “Se questa è democrazia…”



La Spezia: gli insegnanti vs Renzi “Se questa è democrazia…”. Il reportage di Micaela Farrocco.

“La Liguria non è il laboratorio della politica nazionale. Qui stiamo decidendo chi nei prossimi cinque anni governerà questa regione”. A parlare è il presidente del Consiglio Matteo Renzi che dal quartiere Limone di La Spezia sostiene la candidatura di Raffaella Paita alle elezioni regionali. Quando il premier affronta il tema della scuola, viene duramente contestato da una ventina di insegnanti che con fischi e slogan cercano di interrompere il suo intervento. “Potete fischiare quanto vi pare. Noi non siamo quelli che vanno a fischiare alle iniziative degli altri”, replica Renzi.

La protesta dei manifestanti

I manifestanti vengono allontanati dalle forze dell’ordine: “Se questa è democrazia, me lo dovete spiegare voi, non vogliono farci esprimere, non vogliono sentire le voci critiche”. La voce degli insegnanti è unica: “Noi non siamo d’accordo con quello che dice Renzi ma qui vogliono solo applausi. Non potete trattarci come criminali, vogliamo solo dissentire”. E ancora un’altra insegnante: “Io sto per andare in pensione. Ma vedere distrutta la scuola per cui ho lavorato una vita mi dà fastidio”.