Le due facce della sinistra in Liguria nelle Regionali 2015



Le due facce della sinistra in Liguria nelle Regionali 2015. Le definiscono il laboratorio della sinistra in Italia.

L’analisi politica della renziana Paita: “La verità è questa. Si voleva utilizzare la Liguria per mettere in atto uno dei progetti masochisti della sinistra. Ed avevano un solo scopo, far vincere gli altri”. Il reportage di Micaela Farrocco rivela la frattura politica del partito democratico.

Le due facce della sinistra: pro e contro Renzi

Le elezioni regionali in Liguria mostrano la spaccatura tra renziani e non. Dopo la sconfitta alle ultime primarie, Sergio Cofferati ha appoggiato la candidatura di Luca Pastorino, fuoriuscito del Pd e appoggiato da Sel e dissidenti. La candidata di Renzi, invece, è Raffaella Paita: “Il voto a Pastorino sarebbe un regalo a Toti”, afferma. Lui replica: “Paita rappresenta il centrodestra”, riferendosi all’endorsement ricevuto dalla candidata da parte di alcuni esponenti del centrodestra ligure.