Salvini: Siamo più garantisti con i clandestini che con gli italiani



Salvini: Siamo più garantisti con i clandestini che con gli italiani.

Il leader della lega commenta la situazione dei profughi mostrata dal nostro reportage. “I francesi li rimandano indietro, così come gli austriaci che non sono cattivi,  fanno solo rispettare la legge. Noi invece siamo più garantisti con i clandestini che con gli italiani. Dobbiamo impegnarci per avere tempi certi per riconoscere a chi ne ha diritto lo status di rifugiato: due mese, non due anni”.

Il nostro reportage: Sognando la Germania

Sono tanti i profughi che sbarcano sulle coste italiane, ma pochi vogliono restare: la meta sognata è la Germania e, più in generale, l’Europa del nord, dove possono ricongiungersi ai famigliari e ottenere migliori condizioni d’asilo. Ecco il reportage di Giulia Cerino