[Docufiction] Buzzi: “Le tangenti? Un lavoro politico”



[Docufiction] Buzzi. In questo docudrama Servizio Pubblico ripercorre alcune fasi delle indagini e degli interrogatori dell’indagine su Mafia Capitale. Buzzi, presidente della cooperativa 29 giugno e considerato il braccio destro di Carminati, confessa agli inquirenti: “Abbiamo finanziato tutti e in modo legale, con donazioni alle fondazioni”. Ma il quadro che ne esce è un altro: la banda Carminati aveva a libro paga molti politici del Campidoglio.

[Docufiction] Buzzi: “Le tangenti? Tutto lavoro politico”

Lo stesso Salvatore Buzzi dichiara: “Le tangenti? Tutto lavoro politico. Quando c’era Veltroni noi lavoravamo e non dovevamo pagare; poi, però, è arrivato Alemanno e abbiamo dovuto passare il Rubicone. Il Cara di Mineo? Se ne parlo cade il governo”.