Zingaro sono e lo sarò ancora di più. L’anteprima di Michele Santoro



Zingaro sono e lo sarò ancora di più. L’anteprima di Michele Santoro.

“I giornali titolano sui rom, ma su Mafia Capitale fanno scarsi approfondimento. Perché se si approfondisse si scoprirebbe che i soldi sono stati fatti sulla pelle di rom e immigrati. Naturalmente chi vive vicino ai campi rom è legittimato a lamentarsi, ma chi vive lontano? Che soluzioni dà? Magari sterilizzare i bambini per impedire che si diffonda il germe di una razza aliena. Questa cosa è già stata fatta, dai nazisti. Credevano che ci fosse una sola soluzione finale, uccidere gli zingari”.

Perchè dobbiamo difendere gli zingari?

“Ma sapete perché gli zingari sono necessari? Perché rappresentano il viaggio, la fantasia, la creatività, la favola che si tramanda di bocca in bocca, rappresentano il rifiuto del denaro. Mettiamoli in galera, quando delinquono, ma eliminarli no, perché altrimenti elimineremmo lo zingaro che è dentro di noi. Perciò Se gli zingari vi fanno schifo non venite in quella piazza a Firenze, perché quella sera io zingaro sarò e in futuro lo sarò ancora di più”.