Liberté, Égalité, Fraternité: la strage del Bataclan



Che senso hanno le parole Libertà, Uguaglianza, Fraternità, senza la speranza di poterle ottenere davvero? L’editoriale a Servizio Pubblico dopo gli attacchi di Parigi a opera dell’Isis il 13 novembre 2015: il bilancio è di 137 morti, inclusi i 7 terroristi, e 368 feriti.

Liberté, Égalité, Fraternité

Michele Santoro s’interroga sulla sfida lanciata dal terrorismo jihadista dopo gli attentati parigini: “Questa volta non ci stiamo misurando con un nemico che proviene semplicemente da lontano, da un’altra civiltà come dice qualcuno. Ci stiamo misurando con i figli delle nostre società, ai quali le nostre scuole hanno insegnato il valore universale della parola libertà, della parola fraternità e della parola uguaglianza”.