Milano, 1992



L’Italia è un paese senza memoria e forse è per questo che è destinato a ripetere gli errori del passato. La storia di Tangentopoli è nata a Milano il 17 febbraio 1992 con l’arresto di Mario Chiesa, presidente del Pio Albergo Trivulzio, uno storico istituto assistenziale. Viene arrestato in flagrante mentre nascondeva una bustarella. L’indagine, in soli trenta mesi, è sfociata in più di 1600 verdetti di colpevolezza a carico di politici, funzionari e imprenditori di alto o altissimo livello; così tanti da pensare che fosse la fine di un’epoca e soprattutto l’inizio di un nuovo corso, ma tante nuove indagini confermano che la corruzione in Italia resta un problema endemico.