Fusi a Verdini: “Nessuno mi da una mano” l’intercettazione



Denis Verdini è stato condannato in primo grado a due anni per concorso in corruzione. Secondo i giudici del Tribunale di Roma avrebbe agevolato l’assegnazione dell’appalto della scuola dei Marescialli a Firenze, facendo pressioni sull’ex Ministro delle Infrastrutture Altero Matteoli. Pressioni dirette a favorire il costruttore e amico Riccardo Fusi.

L’intercettazione Fusi – Verdini

Nell’intercettazione telefonica Fusi si lamenta con Verdini per l’appalto al centro del processo.

Fusi a Verdini: “Nessuno mi da una mano” e la risposta “Riccardo lo so che ti lamenti. Ma io più che portarti dal ministro perché tu lo volevi denunciare, per evitare che tu lo denunciassi, che ci posso fare? … La politica ha i suoi tempi”.