Allevatore vs Innocenzi: ‘Entri di notte nelle stalle, non provarci più’



Allevatore vs Innocenzi a Brescia. “Lei provi ad entrare di notte nelle mie stalle e se la vedrà col mio avvocato. Invece di applaudire dovreste indignarvi. La proprietà privata è ancora sacra in Italia”. Un allevatore di Brescia si arrabbia appena Giulia Innocenzi racconta dei blitz fatti negli allevamenti intensivi. Incursioni per filmare le pericolose condizioni di degrado in cui versano certi stabilimenti. “In Italia l’unico modo per filmare cosa avviene davvero in molti allevamenti: è la violazione di domicilio. E’ quello che ho fatto e lo rivendico con orgoglio”. La replica della giornalista durante la presentazione di ‘Tritacarne’, il suo nuovo libro. Già alla prima ristampa, anticipa il programma d’inchiesta sugli allevamenti intensivi, ‘Animali come noi‘, in onda dal 15 marzo su Rai Due.