Roma, piazza Cavour: maxirissa con coltelli, 7 arresti



Piazza Cavour, arrivano gli arresti dopo la maxirissa del 14 ottobre scorso, quando un minore era stato massacrato a colpi di caschi, calci e coltellate da alcuni esponenti del Fronte della Gioventù. “Erano in sette contro uno, gli hanno dato caschi in testa e due coltellate al petto”, così uno degli amici di Valerio F.

Il pestaggio

Siamo nella centralissima Piazza Cavour, a Roma e sono le 23:00 di un comune venerdì sera. Sotto lo sguardo delle telecamere di videosorveglianza, Valerio e i suoi amici vengono accerchiati da una ventina di ragazzi che militano nel gruppo di estrema destra del Fronte della Gioventù. Il motivo? Avevano dato fastidio alle ragazze del gruppo. “Ci hanno urlato: andate via da questa piazza, questa è la nostra piazza”. Raccontano gli amici di Valerio. Ecco le immagini dell’aggressione e le testimonianze in esclusiva per serviziopubblico.it.