Bufale e inquinamento: il pascoli fra rifiuti e i liquami sversati nel lago



Bufale e inquinamento: dove pascolano le bufale che producono latte necessario per la produzione delle mozzarelle di bufala?
La zona fra Villa Literno e Ischitella nella provincia di Caserta è fra quelle che contano più allevamenti.
Qui ci sono oltre 190mila esemplari, ma le bufale sono costrette a pascolare in mezzo alla spazzatura e ai rifiuti.
A Lago Patria, frazione di Giugliano, le forze dell’ordine hanno portato alla luce una situazione che lega bufale e inquinamento in maniera clamorosa.
Qui due i allevamenti di bufale “La vecchia masseria” e “La Mariarosa” scaricavano liquami in un corso d’acqua abusivo che confluiva in un lago e da qui al mare.
Le immagini della capitaneria di porto mostrano una vera e propria fognatura abusiva.  Questi liquami che andrebbero invece per legge raccolti in vasconi impermeabili e poi sparsi sul terreno.
Giulia Innocenzi prova ad andare a chiedere conto alle due aziende coinvolte, ma l’accoglienza è tutt’altro che amichevole.

 

Lago Patria

Lago Patria è una frazione di 3 562 abitanti del comune di Giugliano in Campania. Si trova sul litorale domizio e costituisce assieme al Licola e Varcaturo la circoscrizione di decentramento del comune di Giugliano in Campania denominata “Licola – Lago Patria”.
È affacciata sull’omonimo lago ed è la più piccola delle tre località sul litorale.