M, Genna e le fobie di Hitler. Dalla paura della neve…



Nel racconto di Giuseppe Genna nel corso di M, programma sperimentale di Michele Santoro in onda su Rai 2, giunge il momento di parlare della disfatta di Hitler. Del suo crollo, della sua degradazione: “Alcuni aspetti vanno via via distruggendo come una bomba la mitologia di cui Hitler si era fatto simbolo: troviamo un uomo abulico”.

Tutte le fobie di Hitler

“Nella tana del lupo, a Rastenburgdove Hitler consuma le ultime strategie troviamo un uomo che ha paura della neve, dei fiocchi di neve” – rileva Genna – “Si fa cucire un enorme cappello con un’enorme visiera per rimanere in ombra. Nel frattempo si fa 50 principi medici tra sulfamidici, antidepressivi ed eccitanti. La composizione personale di Hitler va purtroppo per la letteratura cinematografica in ombra, vediamo praticamente Charlie Chaplin. Vediamo Hitler isterico”. Ma non era solo questo.