Roma, No ai roghi tossici: la protesta a Settecamini



“No roghi tossici”, “no campi rom”. Sono queste le richieste dei residenti di Settecamini, zona periferica ad est di Roma, stretta tra via Collatina e via Tiburtina e tagliata a metà da via di Salone.  Lì, fuori dal Grande Raccordo anulare, dove si sviluppa il campo nomadi più grande d’Europa, finito al centro delle polemiche dopo la denuncia di abuso sessuale su due 14enni di due giovani rom. In piazza anche CasaPound.

No roghi tossici, la manifestazione a Roma

I cittadini e i coordinatori dei comitati del IV Municipio si sono dati appuntamento in via San Getullo, per manifestare contro i roghi. Tanta è la rabbia, tante sono le denunce di degrado e abbandono in cui versa tutta la zona. C’è chi se la prende con il sindaco: “Cara Raggi: io ti ho votato, ti abbiamo fatto venire qui ma non hai risolto nulla. Il prossimo voto non te lo do”.

TAG: Roma