Caro Eugenio Scalfari…



L’editoriale di Marco Travaglio è una lettera aperta ad Eugenio Scalfari: “Domenica lei se l’è presa con la prestigiosa editorialista di Repubblica, Barbara Spinelli. Non per confutare le sue tesi su Grillo e Napolitano, ma per negarle il diritto di scrivere che ogni tanto Grillo ha ragione, e Napolitano ha torto. Ma non vorrei che si pensasse alla solita bega fra giornalisti. No, questa è una questione molto più importante di noi. Riguarda il pericoloso culto della personalità che circonda Napolitano e trasforma l’Italia in monarchia, anzi in sultanato”