Oriana Fallaci a M di Michele Santoro: l’intervista impossibile



Personaggio principale della terza puntata di “M“, in onda giovedì 25 gennaio alle 21.15 su Rai 3, è Oriana Fallaci interpretata da Stefania Rocca. Al centro della scena c’è la giornalista e scrittrice scomparsa nel 2006, protagonista di un’intervista impossibile divisa in tre parti: l’attentato dell’11 settembre 2001 alle Torri Gemelle, l’invasione, la guerra. Nel botta e risposta con Michele Santoro, le dure prese di posizione di Fallaci contro l’Islam e la decadenza della civiltà occidentale: “Io accuso gli occidentali di non aver passione, di non combattere, di non difendersi. Ma non volete capire che è in atto una crociata alla rovescia, una guerra di religione? Una guerra che mira alla conquista delle nostre anime. Alla scomparsa della nostra libertà e della nostra civiltà. Se non ci si oppone, se non ci si difende, se non si combatte, la Jihad vincerà”.

GUARDA > LA PRIMA PARTE DEL MONOLOGO

GUARDA > LA SECONDA PARTE DEL MONOLOGO

Oriana Fallaci a M di Michele Santoro

“Razzisti noi?” è il titolo della terza puntata di “M” di Michele Santoro. Il reportage racconta il disagio e l’intolleranza che non percorrono più soltanto le periferie del Paese ma i quartieri del ceto medio. Protagonisti in studio: i giornalisti Domenico Quirico e Fabrizio Gatti; Simona Granara, esponente dell’associazione #IoStoConMultedo; Hilarry Sedu , avvocato di un richiedente asilo ferito con un colpo di pistola da uno dei gestori del centro nel quale era ospitato; Francesco Ohazuruike, scrittore e autore del libro “Negro. La verità è che non potete fare a meno di noi”; Stefano Zecchi, professore e giornalista.

RIVEDI > Razzisti noi? La puntata integrale di M di Michele Santoro